Prendi un appuntamento

Puoi chiamare o inviare una mail per avere il primo contatto e organizzare un incontro.

Chiamare:
3317081929

Email:
info@mariapizzale.it

Image

Quando la cicogna non arriva aspetti psicologici dell'infertilita di coppia

  • Informazioni Generali

Negli ultimi anni è in aumento il numero di coppie che intraprendono un percorso a ostacoli per diventare genitori. Per motivi lavorativi, cambiamenti di vita e ragioni varie si è allungata l'età nella quale si decide che è il momento giusto per procreare. Non sempre però i piani vengono rispettati e dopo circa un anno di tentativi mirati molte coppie decidono di rivolgersi ai centri per la fertilità. Da questo momento inizia un percorso non privo di frustrazioni e delusioni. Da un punto di vista medico la coppia si troverà ad affrontare una serie infinita di controlli, visite specialistiche e analisi mediche per individuare laddove esista, la causa organica che non permette di procreare. In questo lasso di tempo più o meno lunga occorre tenere presente la sfera psicologica: dopo una confusione iniziale nella quale la coppia si trova ad affrontare un problema che non aveva preso in considerazione occorre fare i conti con il senso di colpa e la frustrazione. Non mancheranno momenti di stress, dove anche la vita sessuale ne potrebbe risentire fortemente. Molte coppie che intraprendono questa strada trasformano la vita sessuale in una tabella di marcia, dove lo spazio a due fatto di complicità e passione viene spesso annullato. Il problema da un punto di vista organico potrebbe riguardare entrambi, oppure un membro della coppia. Un buon dialogo e il sapersi confrontare è un elemento fondamentale che aiuterà a bilanciare le rispettive ansie. In questo turbinio di vissuti rimanere lucidi è fondamentale per scegliere la strada migliore da seguire ( piano di cura, percorsi di Procreazione medicalmente assistita, adozione) Un aiuto psicologico in questa situazione può aiutare i membri della coppia a lavorare sulle rispettive paure ed emozioni legate alla procreazione facilitando la comunicazione sugli aspetti di piu difficile elaborazione. L 'obiettivo da un punto di vista psicologico è porre attenzione alle necessità del singolo, analizzandone i vissuti per poi spostarsi sulla coppia, nell' accettazione del percorso che si è deciso di intraprendere. Una riflessione su quanto sta accadendo aiuterà entrambi ad accettare e superare i propri limiti. Nascondere all' altro le proprie paure, il senso di fallimento, i propri dubbi e le proprie perplessità può generare una vera e propria crisi. L' infertilità è un parziale lutto, una parte di se stessi non funziona correttamente e le proprie fantasie sul divenire genitori vanno ridimensionate. Occorre rispettare l'attesa delle cure e in questo tempo immobile, è importante per la coppia lavorare sui propri vissuti emotivi per mantenere un saldo legame con la realtà.

Image
Accadono cose che sono come domande. Passa un minuto, oppure anni, e poi la vita risponde


A. Baricco